22 – 27 aprile 2025
Durata
Trekking
Attività

GTE – GRANDE TRAVERSATA ELBANA

22 – 27 arile 2025

La Grande Traversata Elbana (GTE) è la più lunga, antica e suggestiva via dell’isola, un percorso ideale per gli appassionati di montagna e per gli amanti di panorami mozzafiato. Un trekking che corre lungo quello che può essere definito il fronte più ad occidente degli Appennini., l’alta via dell’ isola d’Elba  che si sviluppa selle cime di montagne di ferro e di granito. Un sentiero che si snoda lungo la dorsale dell’Elba regalando suggestivi paesaggi di montagna con vista mare.

La GTE è il percorso escursionistico che segue i sentieri d’altura dell’isola, con partenza  dal Cavo terra del ferro per  arrivare  fino a Pomonte ai piedi della montagna di granito. Un viaggio da scoprire e percorrere in quattro tappe, un’esperienza unica che permette al viaggiatore di scoprire l’isola, la sua natura e la sua storia attraverso la lentezza del camminare. 

Primo giorno di viaggio: CAVO – PORTO AZZURRO – Da Cavo saliremo sul Monte Grosso, sul Monte Strega e successivamente su Cima del Monte, la vetta più alta della giornata (516 m). Unsali e scendi, attraversando anche la Valle delle Fiche, tra profumi e colori della macchia mediterranea, vigneti e oliveti, che ci permetterà di ammirare ad est gli isolotti di Palmaiola, Cerboli e Isola dei Topi, la costa toscana e i paesini elbani di Rio Marina e Rio Elba da un lato, e le baie di Bagnaia e Nisporto dall’altro. Ad ovest, invece, vedremo il Monte Capanne, la Corsica e l’Isola di Capraia, unica isola dell’arcipelago toscano di origine vulcanica. La nostra meta di giornata è Porto Azzurro, ex dominio spagnolo, caratterizzato da viuzze e da una meravigliosa piazza affacciata sul mare. Dislivello m 930 – Distanza Km 18.

Secondo giorno di viaggio: PORTO AZZURRO – MARINA DI CAMPO – Dalla valle di Porto Azzurro saliremo fino a raggiungere il Buraccio su un sentiero circondato di orchidee selvatiche, da dove potremmo una vista panoramiche sia della zona nord che della zona sud dell’isola. Cammineremo verso il Monte Orello, tra cisti, ginestre e rosmarino, dove il panorama si aprirà sul Golfo di Portoferraio a nord e Lacona e Capo Stella a sud. Per poi proseguire tra i lecci di Colle Reciso, antica strada militare dove rimarremo affascinati da un’antica calchèra (fornace) e da un antico mulino a vento che domina il Golfo di Lacona. Proseguiremo verso il Monte Tambone ultima vetta di giornata. Da lì godendoci un panorama mozzafiato, scenderemo fino alla spiaggia di Marina di Campo, la più lunga dell’Isola d’Elba e raggiungeremo il nostro hotel. Dislivello m 670 – Distanza Km 22.

Quarto giorno di viaggio: MARINA DI CAMPO – MARCIANA – Dall’ Hotel partiremo in direzione dello storico paesino di Sant’Ilario, borgo nativo del compositore Giuseppe Pietri. Lungo il sentiero potremo ammirare a nord la costa marcianese e a sud il meraviglioso Golfo di Marina di Campo e l’omonimo paese. Ci addentreremo nella macchia mediterranea fino a raggiungere il Monte Perone (630m), santuario delle farfalle, dal quale potremo godere di una bellissima visuale sulla costa settentrionale dell’isola. Da qui saliremo ancora nel bosco marcianese tra pini, lecci e castagni. Attraverseremo la via del “Malpasso” nella costa nord del Monte Capanne, la vetta più alta dell’arcipelago toscano (1.019 m). Circondati da rocce granitiche dalla forma bizzarra, avremo un panorama mozzafiato dell’isola. Scenderemo poi nuovamente dall’altro lato e attraverseremo il Romitorio di San Cerbone, luogo di culto edificato nel 1400 dai monaci benedettini in ricordo dell’omonimo vescovo che si rifugiò in una grotta vicina per sfuggire alla persecuzione dei vandali. Da qui raggiungeremo Marciana, borgo collinare caratterizzato da vicoli, viuzze e piazzette in granito, dove ogni anno a ottobre si tiene la Festa della Castagna, con piatti e dolci tipici a base di castagna. Dislivello m 1000 – Distanza Km 17.

Primo giorno di viaggio: MARCIANA – POMONTE – Dalla Fortezza pisana di Marciana imboccheremo il selciato della Via Crucis che, con le sue 14 cappelline, ci condurrà fino al Santuario della Madonna del Monte con i suoi castagni secolari. Altro luogo di culto, frequentato fin dai tempi di Napoleone. Lungo il sentiero troveremo i nostri “mostri di pietra”, naturali formazioni in granito che ci ricorderanno alcuni animali. Proseguiremo il cammino tra cisti e ginestre fino alla panoramica Serra Ventosa, una sorta di altopiano con tracce di antichi caprili. Scenderemo verso la sorgente del Bollero per poi risalire al Trappolo, tra lecci e corbezzoli, fino a La Terra, dove troviamo ancora resti dell’antico villaggio di Pomonte. Da qui inizieremo a vedere la Valle di Pomonte e scenderemo affiancati da antichi terrazzamenti di vigneti abbandonati, che ci accompagneranno fino a Pomonte, in origine “Pedemonte”, ai piedi del monte, dove terminerà la nostra Grande Traversata Elbana. Dislivello m 800 – Distanza Km 12.

Silvia sarà la vostra guida. Di se stessa dice “l’amore sfrenato per la mia terra ha fatto della mia passione il mio lavoro. Vi porterò alla scoperta di sentieri, più o meno impegnativi a seconda delle vostre esigenze, che solo una guida elbana esperta conosce. Paesaggi mozzafiato e colori variegati che andranno a dipingere il vostro cammino, dal bianco granito dell’Elba occidentale al rosso del ferro dell’Elba orientale. Storia, sport, risate, e perché no…un brindisi, saranno la combinazione perfetta per una vacanza indimenticabile.”

Hotel Eden Park***   vi ospiterà in questa avventura dedicata al trekking.  L’hotel  tre stelle a gestione famigliare si trova a Marina di Campo in una zona tranquilla circondata da un grande giardino a circa 1900 metri dal centro paese. L’hotel Eden Park offre un ambiente informale e vanta un ottima cucina con menu di terra e di mare, particolarmente curata la colazione con un ricco buffet a base di torte fatte in casa, affettati, formaggi, yogurt e frutta fresca. Hotel eden Park ***

Maggiori informazioni
– Potete scegliere liberamente l’orario di imbarco sul traghetto, i traghetti partono circa ogni ora.
– I prezzi del soggiorno si intendono a persona, in camera doppia/matrimoniale
– Il prezzo del traghetto è calcolato sulla base di: Auto + 2 persone A/R
– Cosa potare:  Scarpe da trekking, k-way, vestiti comodi e a strati, un binocolo, macchina fotografica
– Trekking livello intermedio/avanzato

 

ATTIVITA’ Escursioni Trekking
DURATA  6 giorni – 5 notti
DATE  22 – 27 aprile 2025
PREZZO 689,00 euro
QUOTA COMPRENDE
4 escursioni con guida esperta
5 notti in hotel 3 stelle
5 cene in hotel
5 pranzi al sacco
trasferimenti interni
Biglietto traghetto auto e passeggero A/R (2adulti per auto)
 LA QUOTA NON COMPRENDE
Supplemento camera singola se disponibile
Eventuali supplementi traghetto: carrello, appendici, minivan
Quanto non espressamente indicato

Day 1

L'arrivo

  • Imbarco a Piombino per Portoferraio
  • Arrivo e sistemazione in hotel
  • Cena in hotel

Day 2

Escursione: Cavo - Porto Azzurro

  • Colazione
  • Trasferimento al Cavo
  • Escursione
  • Pranzo con cestino
  • Trasferimento da Porto Azzurro all’hotel
  • Cena in hotel

Day 3

Escursione Porto Azzurro - Marina di Campo

  • Colazione
  • Trasferimento a Porto Azzurro
  • Escursione
  • Pranzo con cestino
  • Rientro in hotel
  • Cena in hotel
Day 4

Escursione : Marina di Campo - Marciana

  • Colazione
  • Escursione
  • Pranzo con cestino
  • Trasferimento da Marciana all’hotel
  • Cena in hotel
Day 5

Escursione : Marciana - Pomonte

  • Colazione
  • Trasferimento a Marciana
  • Escursione
  • Pranzo con cestino
  • Trasferimento da Pomonte all’hotel
  • Cena in hotel
Day6

La partenza

  • Colazione
  • Ritiro pranzo al sacco?
  • Partenza da Hotel
  • imbarco sul traghetto per Piombino